04 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > Serie B

L´intervista a mister De Martin (Gruppo Fassina)

17-10-2013 21:38 - Serie B
Alessandro De Martin (Allenatore del Gruppo Fassina)
Sabato 19 ottobre la CLD Carmagnola ospita il Gruppo Fassina per la terza giornata di campionato. I trevigiani sono ancora a quota zero punti in classifica, ma dopo aver riposato alla prima giornata e perso in maniera rocambolesca contro la New Team per 4-7, in una gara condizionata dalla sfortuna e contro un´avversaria di primissima fascia. La squadra guidata dal mister Alessandro De Martin vanta cinque anni di esperienza in serie A2 e recupera lo squalificato Michel, anche se perde per lo stesso motivo Pablo Belsito, espulso per doppia ammonizione.
"Diciamo che questa situazione mi permetterà di non lasciare nessuno in tribuna", scherza il mister dei veneti. "Aver recuperato Michel è senz´altro un dato positivo, perché è il capitano e il leader della squadra, un giocatore intelligente che detta i tempi della partita".
Mister, in che condizioni arrivate alla partita di sabato?
"Il nostro percorso ci ha visto disputare amichevoli estive con alti e bassi dovuti alla preparazione, studiata in modo da generare una condizione fisica iniziale meno brillante, ma che migliorasse progressivamente. La prestazione contro la New Team è stata per me buona, viziata da qualche problema fisico, da episodi sfavorevoli e da errori banali che ci hanno portato a subire diversi goal nell´arco di pochissimi minuti. Fiscalissima ma giusta l´ammonizione a Belsito, sanzionato per aver messo piede in campo una frazione di secondo prima che il proprio compagno uscisse dal rettangolo di gioco. Sono situazioni che si verificano spesso, soprattutto con il portiere di movimento, perciò normalmente il regolamento non viene applicato alla lettera".
Che partita si aspetta?
"Mi aspetto una gara spettacolare. I valori in campo sono alti e il tifo dei carmagnolesi è straordinario: questo sarà un ulteriore fattore motivazionale; inoltre l´arrivo di Zanella ha innalzato notevolmente il tasso tecnico dei piemontesi. La mia filosofia, d´altronde, è che tutte le squadre vadano affrontate con la stessa determinazione, a maggior ragione le neopromosse che oltre agli automatismi hanno dalla loro la spinta dell´entusiasmo. La conferma di ciò è data dall´osservazione dello scorso campionato, dove le neopromosse hanno occupato le prime cinque posizioni della graduatoria finale".
Quindi che impressioni ha sull´attuale campionato di A2?
"È avvenuto un livellamento verso l´alto, determinato dalla riduzione del numero delle partecipanti alla serie A (solo 10) e dalla riduzione degli ingaggi per la crisi economica, che ha indotto molti giocatori ad accettare la categoria inferiore, nonché dalla diaspora di talenti del Verona e del Vicenza. Basti pensare a Batata e a Santana, finiti rispettivamente alla New Team e al Città di Sestu".

Giuseppe Caiazza
(Addetto Stampa CLD Carmagnola)

#Social

[icona ] [icona ] [icona ] [icona ]

Partner

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Statistiche

totale visite
295095

sei il visitatore numero
53434

utenti online
0


sito internet by www.ellediartigrafiche.com
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account