11 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > Serie B

Lamberti: «Il pubblico? Il sesto uomo in campo»

14-03-2013 18:58 - Serie B
Dario Lamberti con il figlio
Nonostante la promozione in Serie A2 già in tasca e la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia, il Cld Carmagnola di tirare i remi in barca, proprio non ne vuole sentir parlare. I gialloneri, insieme allo Scanzano, sono ancora imbattuti in questa stagione. Quando mancano tre partite alla fine del campionato, l´obiettivo è conservare lo zero nella casella delle sconfitte. Sabato 16 marzo, al palazzetto di corso Roma 24, arriva il Coop Atlante Grosseto, seconda forza del girone e il presidente Dario Lamberti lancia un appello al pubblico.

Presidente, il tifo è stata senz´altro una delle armi di questa squadra. Non è così?
«Assolutamente. Il nostro pubblico è il sesto uomo in campo, ci ha sempre dato la spinta necessaria in ogni partita, anche quando le cose sembravano girar male. È bello vedere più di 500 persone alle partite: e a loro va tutto il nostro più sentito ringraziamento. Ma voglio lanciare un appello: non ci sentiamo appagati, vogliamo vincere anche contro il Grosseto. Per questo ci piacerebbe avere il palazzetto pieno: i ragazzi hanno bisogno del calore della gente per ottenere un risultato straordinario, ovvero chiudere la stagione da imbattuti».

A settembre ti aspettavi di raggiungere questi risultati?
«Speravamo di poter disputare un campionato da protagonisti, ma non pensavo proprio di conquistare la promozione in Serie A2 con quattro giornate di anticipo. L´obiettivo mio e di Nicola Sergio era quello di migliorare il quarto posto dello scorso anno: oggi invece possiamo festeggiare un traguardo storico per la nostra società e anche per il calcio a 5 piemontese. Ci teniamo a conquistare anche la Coppa Disciplina: sentir parlare bene di noi e ricevere i complimenti dagli avversari fa sempre piacere ed è gratificante».

Con il campionato già in tasca, rimane l´obiettivo della Coppa Italia. Ci credete?
«Siamo tra le prime otto: se tutto andrà bene, disputeremo tre partite secche, dove potrà accadere di tutto. Non siamo i favoriti, ma ci siamo conquistati sul campo il rispetto della gente. Vogliamo arrivare preparati a questo appuntamento: se anche dovessimo uscire, chi passerà il turno a nostro discapito dovrà sudarsi la qualificazione».

Il Cld Carmagnola potrebbe organizzare le Final Eight al PalaRuffini di Torino?
«Noi non ci siamo proposti, ma se la Divisione Calcio a 5 dovesse chiederci, proveremo a ragionarci sopra. Il nostro palazzetto, dal 12 al 14 aprile, è già occupato per un´altra manifestazione. Per questo potremmo pensare al PalaRuffini, ma dovremmo trovare anche un accordo con l´ufficio Sport del Comune di Torino. Al momento è prematuro parlarne, vedremo quali saranno le notizie che arriveranno da Roma».

Ufficio Stampa Cld Carmagnola

#Social

[icona ] [icona ] [icona ] [icona ]

Partner

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Statistiche

totale visite
295879

sei il visitatore numero
53440

utenti online
0


sito internet by www.ellediartigrafiche.com
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account